PALLACANESTRO PEDASO A.S.D.

Vai ai contenuti
PALLACANESTRO PEDASO PROMOSSA IN SERIE "C" NAZIONALE
AL VIA LA CAMPAGNA SOCIO SOSTENITORE 2018-19

"Insieme C saremo sempre!!!"

Anche per quest'anno questo sarà il titolo che ci accompagnerà per la nuova stagione ormai alle porte, un titolo che testimonia ancora una volta quanto sia importante, per una società piccola come la nostra, avere l'appoggio e la vicinanza di tutti voi.
Vi invitiamo quindi a sottoscrivere in massa questa tessera, che dà il diritto ad assistere a tutte le partite casalinghe della stagione regolare e a quelle dei playoff o dei playout a soli 35€ e come d'abitudine gli Under 18 continueranno ad entrare gratis al palazzetto.
Oltre a questo la nostra card si arricchisce ulteriormente, grazie alla collaborazione tecnica con Quota CS Sport nota azienda leader del settore delle calzatture sportive e abbigliamento avrete l'opportunita di usufruire di sconti particolari su tutti i prodotti.
La card socio sostenitore nominativa raffigurata nell'immagine e il cupon per usufruire degli sconti sarà poi consegnata il prima possibile ai singoli soci.
Per maggiori informazioni e per sottoscrivere la tessera, contattate il numero 3388471021 o scriveteci all'indirizzo email info@pedasobasket.it.



SQUADRA 2018-19
CLASSIFICA FINALE
SQUADRA
PT
G
1. Bk Maceratese
40
24
2. Fochi Pollenza
38
24
3. 88ers Civitanova
36
24
4. Pall. Pedaso
32
24
5. Vigor Matelica
26
24
6. Basket Fermo
26
24
7. Brown Fabriano
24
24
8. Ascoli Bk
22
24
9. Bad B.Fabriano
2224
10. Sporting P.S.E.
2024
11. S.Severino Bk2024
12. Victoria Fermo424
13. Sacrata P.Picena
224
FESTA DELLO SPORT 2019
Settore giovanile
Settore Minibasket
Leggi le ultime news sul nostro giornalino online
FOTOGALLERY ICUBED vs SUTOR
EVENTI 2017





Il Centro Minibasket Pedaso al 4° Torneo Nazionale di Campofilone
Festa Provinciale Minibasket Palasavelli 08 ottobre 2017
Festa dell'amicizia Campofilone 2018 - Cat. Sciattoli
Grifone Basket Camp 2k17 Al Top!! Si è conclusa con grande soddisfazione la terza edizione del "GRIFONE basketball Camp Pedaso 2017"
Articoli & News
LA PALLACANESTRO PEDASO VINCE IL BIG MATCH CONTRO IL BASKET MACERATESE E CONSOLIDA LA QUARTA PIAZZA
Pallacanestro Pedaso - Bk Maceratese  79-67

PALL. PEDASO:  Del Buono 22, Stampatori 7, Ciccorelli 8, Nanni 5, Manfrini 13, Di Silvestro 6, Giulietti 10, Moriconi, Albertazzi 8, Menghini.
All. Ionni M.
BK MACERATESE: Tiberi 3, Cannas 3, Zamponi 4, Centioni 1, Cardinali 17, Core 3, Nardi 11, Illuminati ne, Santinelli 10, Soricetti 15, Piergiacomi ne, Tomassini.
All. Palmioli.

Con un ottimo ultimo quarto la Pallacanestro Pedaso batte tra le mura amiche il Basket Maceratese nel big match della settima giornata del girone di ritorno, cancella l'opaca prova fornita contro il Basket Fermo e conferma la quarta posizione in classifica.
Partenza un pò contratta dei nostri che sono costretti a rincorrere per gran parte della partita, un ottimo Cardinali coadiuvato sotto le plance da un Nardi incontenibile mantenevano avanti nel punteggio la compagine Maceratese.
I nostri seppur con qualche difficoltà riuscivano però a non perdere il contatto con la squadra avversaria, coach Ionni registrava la difesa e ordinava una maggiore pressione che alla fine si è dimostrata l'arma vincente, con un parziale di 23 a 8 nell'ultimo quarto i nostri ribaltavano la situazione e grazie anche alla precisione nei tiri liberi finali chiudevano in bellezza con il punteggio di 79-67.
Un successo più che meritato per i ragazzi di coach Ionni (ancora privi dell'apporto di Venditti) che contro una delle forze del campionato hanno dimostrato che con grinta e difendendo di squadra, di non essere secondi a nessuno.
Ora l'obiettivo è mantenere sempre questo livello di attenzione e di concentrazione difensiva per i prossimi incontri a partire dall'insidiosissima trasferta di sabato prossimo a Fabriano alle 18.30 contro i Brown Sugar.

Ufficio Stampa PALLACANESTRO PEDASO ASD.


LA PALLACANESTRO PEDASO LOTTA CON VIGORE MA NON RIESCE AD AVERE LA MEGLIO DEI FOCHI POLLENZA CHE MANTENGONO LA TESTA DELLA CLASSIFICA
Fochi Pollenza - Pallacanestro Pedaso 84-80

FOCHI POLLENZA: Vignati L. 10, Taborro 7, Vignati G. ne, Ciferri 8, Luciani C. 4, Mazzoleni R. 27, Scocco 5, Grande 9, Cingolani 2, Uncini 6, Cerescioli 6, Merlini.
All. Luciani N.
PALL. PEDASO: Del Buono 13, Picciotti 4, Stampatori 5, Ciccorelli 31, Mammi ne, Di Silvestro 7, Moriconi ne, Albertazzi 14, Menghini 6, Venditti ne.
All. Ionni M.
Non riesce questa volta ai nostri ragazzi  l'impresa di violare il Palasport di Pollenza squadra capolista del campionato seppur in coabitazione con Macerata.
Nonostante le tante assenze che hanno condizionato le scelte di coach Ionni, la squadra ha risposto al meglio sopperendo alle assenze con una grande prova di carattere, restando sempre a contatto con i padroni di casa che dopo un primo tempo pressochè perfetto al tiro dalla lunga distanza, sembravano poter avere la meglio facilmente della compagine pedasina.
Dopo diversi allunghi puntualmente recuperati, anche grazie ad una grande prova di Ciccorelli (alla fine top scorer della gara con 31 punti) si arrivava alle fasi finali con il punteggio sempre in bilico, Pollenza, grazie anche ad una maggiore precisione ai liberi manteneva un piccolo vantaggio di tre punti con Pedaso che aveva l'ultimo possesso per impattare la gara ma non riusciva a sfruttarlo, e la gara dopo i tiri liberi finali si chiudeva sul 84-80.
Rimane un pizzico di rammarico pensando alle tante assenze che hanno condizionato la gara della nostra squadra, però la gara di Pollenza contro la prima della classe ci ha mostrato un gruppo che nonostante le avversità è riuscito a mantenere la calma e giocare una buona gara, cosa che ci fa ben sperare per il proseguo del campionato, con il pieno recupero degli infortunati.  

Ufficio Stampa PALLACANESTRO PEDASO ASD.

PRIMA VITTORIA CASALINGA NEL NUOVO ANNO PER LA PALLACANESTRO PEDASO CONTRO L'ASCOLI BASKET
Pallacanestro Pedaso - Ascoli Basket  71-57

PALL. PEDASO:  Del Buono 20, Piciotti, Stampatori 10, Ciccorelli 16, Nanni ne, Manfrini 3, Di Silvestro 7, Giulietti 9, Moriconi 2, Albertazzi 4, Menghini.
All. Ionni M.
ASCOLI BASKET: Santini 5, Falcioni 2, Filipponi 4, De Vecchis, Mattei 7, Falà, Van del Hammen 3, Bonfigli 23, Bassetti 6, Rapposelli 2, Mazzella 5.
All. Caponi M.

Con una convincente prova di squadra la Pallacanestro Pedaso centra il primo successo tra le mura amiche del 2019, batte l' Ascoli Basket e rafforza il suo quarto posto in solitaria nella classifica generale.
Successo più che meritato per i ragazzi di coach Ionni (ancora alle prese con gli infortuni che tengono lontano dal parquet sia Venditti che Nanni) che hanno condotto la gara dal primo all'ultimo minuto, riuscendo a gestire nel corso della partita il vantaggio accumulato dopo un ottimo primo quarto, chiuso con il punteggio di 25-11.
Nei restanti periodi c'è stato il tentativo della squadra ascolana di ricucire lo svantaggio, ma a differenza della gara di andata i nostri sono rimasti sempre concentrati ed hanno ribattuto colpo su colpo arrivando nell'ultimo quarto ad avere il massimo vantaggio in doppia cifra e chiudere la partita in controllo.
Il prossimo incontro vedrà venerdì i nostri impegnati nel difficile campo del Pollenza primo in classifica, che vorrà subito dimenticare il passo falso subito in casa del basket Fermo nell'ultimo turno e vendicare la sconfitta, unica fino a sabato subita sul nostro Parquet nella gara di andata.

Ufficio Stampa PALLACANESTRO PEDASO ASD.

UNA PALLACANESTRO PEDASO RIMANEGGIATA ESPUGNA L'OSTICO CAMPO DELLA VIGOR MATELICA
Vigor Matelica - Pallacanestro Pedaso 67-68

BAD BOYS FABRIANO: Olivieri 3, Pignotti 7, Porcarelli 15, Boni ne, Pecchia 3, Mori 2, Gentilucci 7, Selami 11, Zamparini 10, Brugnola ne, Piermartiri 5, Bracchetti C. 4.
All. Picchietti G.
PALL. PEDASO: Del Buono 12, Piciotti, Stampatori 6, Ciccorelli 15, Nanni ne, Manfrini 9, Di Silvestro 12, Giulietti 6, Moriconi, Albertazzi 8, Menghini ne, Venditti ne.
All. Ionni M.

È arrivata la prima vittoria dell’anno!!! Ed è arrivata proprio in un campo quello di Matelica solitamente avaro di soddisfazioni per i nostri colori.
È stato un canestro di Manfrini a dieci secondi dalla fine a decidere una partita che è stata in bilico per tutti i 40 minuti. Nonostante le forzate assenze di Venditti e Nanni e l’affrettata espulsione di coach Ionni i nostri hanno superato un primo momento di sbandamento per poi prendere un leggero vantaggio mantenuto fino all’inizio del quarto tempo.
Qui complice la stanchezza e la veemente reazione della squadra di casa incitata da un folto pubblico si è arrivati ai minuti finali in perfetta parità.
Questa volta i nostri sono stati bravi a mantenere i nervi saldi fino all’episodio finale che vedeva Manfrini andare in penetrazione dal fondo eludere gli avversari e depositare il pallone nel canestro per il più uno finale che rimarrà tale nonostante l’ultimo attacco del Matelica che finisce con il perdere palla e incontro.

Ufficio Stampa PALLACANESTRO PEDASO ASD.

LA PALLACANESTRO PEDASO FA SUO IL DERBY CONTRO LA TIEMME FERMO E MANTIENE LA SECONDA PIAZZA!!
Pallacanestro Pedaso - Tiemme Fermo  80-63

PALL.PEDASO:  Del Buono 12, Piciotti, Stampatori 11, Ciccorelli 19, , Nanni 3, Manfrini 10, Di Silvestro 4, Giulietti 8, Moriconi, Albertazzi, Menghini 2, Venditti 11.
All. Ionni M.
TIEMME FERMO: Poeta 2, Poggi, Mezzabotta 8, Santini, Cingolani 7, Luciani 2, Angeloni 2, Cerigioli, Acquaroli 14, Cardarelli 7, Meconi 21.
All. Marilungo M.

La Pallacanestro Pedaso ingrana la quarta e fa suo il derby contro la Tiemme Fermo degli ex Meconi e Poeta.
Partita che si mette subito sui binari giusti per Pedaso che si presenta finalmente al completo con il rientro di Ciccorelli e di Del Buono, i padroni di casa sfruttano la loro superiorità sotto le plancie e scavano subito un buon margine di vantaggio che poi  manterranno per tutto l'incontro.
Fermo non ci sta  e con il solito Meconi miglior realizzatore della serata con 21 punti cerca di rimanere in scia della squadra di casa,  ma un Manfrini chirurgico da tre punti, Ciccorelli e Venditti sotto i Tabelloni tengono a distanza ogni tentativo di rientrare della squadra ospite.
Finisce con tutti i giovani della panchina in campo e gli applausi di un numeroso pubblico che ha fatto da cornice alla gara.
Ora i nostri osserveranno un turno di riposo che servirà per recuperare gli acciaccati e preparare al meglio la sfida con Macerata capolista e cercare di sfatare il tabù trasferta!!


Ufficio Stampa PALLACANESTRO PEDASO ASD.

LA PALLACANESTRO PEDASO ESCE SCONFITTA DA FABRIANO DOPO UN OVERTIME
Bad Boys Fabriano - Pallacanestro Pedaso 75-66 dts

BAD BOYS FABRIANO: Marzoli 18, Cinti ne, Falappa A., Zepponi, Conti 19, Moscatelli S. 11, Moscatelli R. 9, Tozzi 1, Passarini 10, Mearelli, Toppi 8, Barocci.
All. Rapanotti

PALL. PEDASO: Del Buono ne, Piciotti, Stampatori 5, Moriconi, Nanni 8, Manfrini 9, Di Silvestro 10, Giulietti 13, Albertazzi 2, Menghini ne, Venditti 19. All. Ionni M.

Non riesce l’impresa ai nostri ragazzi di sbancare Fabriano!! avanti nel punteggio per oltre 30 minuti subiscono la rimonta dei Bad Boys locali che sospinti anche da un numeroso pubblico presente portano l’incontro ai supplementari.
Senza storia l’overtime, complice un calo fisico e di lucidità dei nostri, Fabriano allunga grazie a un paio di triple pesanti che scavano il divario fino alla fine.
Un plauso grande va ai nostri ragazzi che hanno giocato alla grande finché hanno retto le forze fisiche e mentali, per poi pagare a caro prezzo le assenze di Ciccorelli e quella ben più importante di Del Buono il terminale più prolifico della nostra squadra, infortunatosi nel finale della gara vinta in casa contro Pollenza.

Ufficio Stampa PALLACANESTRO PEDASO ASD.

PRONTO RISCATTO PER LA PALLACANESTRO PEDASO CHE BATTE IL POLLENZA CON UNA BUONA PROVA DI SQUADRA!!
Pallacanestro Pedaso - Fochi Pollenza  55-46

PALL.PEDASO:  Del Buono 17, Piciotti, Stampatori, Moriconi ne, Nanni 2, Manfrini ne, Di Silvestro 10, Giulietti 3, Albertazzi 8, Menghini ne, Venditti 15.
All. Ionni M.
FOCHI POLLENZA: Taborro, Vignati 3, Luciani C., Mazzoleni R. 9, Scocco 8, Grande 4, Cingolani 6, Ceriscioli 4, Mari 9, Mazoleni G. 5.
All. Luciani N.

La Pallacanestro Pedaso si mette alle spalle la rocambolesca sconfitta di Ascoli della settimana scorsa, e supera i Fochi Pollenza al termine di una gara condotta in testa per larghi tratti della partita. Per i ragazzi di coach Luciani arriva invece la prima sconfitta stagionale dopo le due vittorie iniziali. Vittoria meritata per i ragazzi di coach Saccoccia (coach Ionni squalificato), che piazzano lo strappo decisivo nel terzo parziale quando grazie ad un break di 18-4 allungano in maniera decisiva.
I Fochi non mollano, e negli ultimi minuti hanno una reazione d'orgoglio che serve, però, solamente a ridurre lo svantaggio. Tra i locali bene Del Buoni, top scorer della gara con 17 punti, e Venditti che ha chiuso con 15 punti. Nei Fochi i migliori sono Riccardo Mazzoleni e Mari con 9 punti a referto.

Ufficio Stampa PALLACANESTRO PEDASO ASD.

LA PALLACANESTRO PEDASO BUTTA VIA DUE PUNTI NEL SEMPRE OSTICO CAMPO DI ASCOLI
Ascoli Basket - Pallacanestro Pedaso  75-72

ASCOLI BASKET: Santini 1, Falcioni 3, Filipponi ne, Mattei 4, Falà 2, Van Der Ammen 10, Bonfigli 16, Pizzingrilli, Nanni F. 16, Bassetti ne, Mazzella 23.
All. Caponi M.
PALL.PEDASO:  Del Buono 27, Piciotti ne, Stampatori 4, Moriconi, Nanni G. 6, Manfrini 3, Di Silvestro 14, Giulietti 11, Albertazzi 3, Menghini, Venditti 4.
All. Ionni M.

La Pallacanestro Pedaso butta via una grossa occasione per conquistare la seconda vittoria consecutiva, regalando il successo alla squadra di casa che conferma il primo posto in classifica ed imbattibilità stagionale.
In un campo ai limiti della praticabilità, (la meta dei fari dell'illuminazione non funzionanti con metà campo praticamente allo scuro) Pedaso domina per i primi tre quarti, con la squadra di coach Ionni che conduce constantemente con vantaggi quasi sempre in doppia cifra.
Quando la partita sembra chiusa, arriva la grande rimonta dei padroni di casa che complice una scarsa lucidità nel gestire il finale e un nervosismo non giustificabile da parte della squadra Pedasina, nell'ultimo parziale ribaltano il punteggio e portano a casa due punti insperati.
Pedaso recrimina per un metro arbitrale poco condivisibile, che paga nel finale con  le uscite per falli di Stampatori, Nanni, Albertazzi e Venditti.
Buona la gara di Del Buono che chiude con 27 punti e di Di Silvestro con 14, tra gli ascolani in quattro vanno in doppia cifra, con Mazzella su tutti con 23 punti a referto.
Da segnalare nel finale il debutto stagionale nel Pedaso dopo un lungo infortunio di Francesco Manfrini subito autore di una tripla e un paio di interventi difensivi che fanno ben sperare per un suo prossimo completo recupero.

Ufficio Stampa PALLACANESTRO PEDASO ASD.

INIZIA BENE IL CAMPIONATO PER LA PALLACANESTRO PEDASO CHE IN CASA BATTE LA VIGOR MATELICA
Pallacanestro Pedaso - Vigor Matelica  72-47

PALL.PEDASO:  Del Buono 12, Piciotti 4, Stampatori 11, Moriconi 2, Nanni 4, Di Silvestro 8, Giulietti 5, Albertazzi 14, Menghini 1, Venditti 11, Manfrini.
All. Ionni M.
VIGOR MATELICA: Olivieri 13, Pignotti 9, Porcarelli 4, Boni 2, Pecchia 4, Gentilucci 2, Zamparini 6, Ghouti 2, Picchietti D.5.
All. Picchietti G.

Inizia bene la rinnovata Pallacanestro Pedaso, parte con il piede giusto, e grazie ad una buona prestazione supera la Vigor Matelica, portando a casa i primi due punti della stagione.
Pedaso parte subito forte e grazie ai canestri di Albertazzi e Del Buono piazza subito il primo allungo, (20-08 fine primo quarto), vantaggio che si mantiene anche fino all'intervallo (29-19).
I biancorossi ospiti non si scompongono e complice qualche errore di troppo della squadra di casa riducono lo svantaggio al -7 del 30' (45-38).
La partita è più che mai aperta, ma i ragazzi di coach Ionni grazie al 27-9 degli ultimi dieci minuti, prendono il largo e chiudono definitivamente la sfida.
Tra i locali, scesi in campo privi dello squalificato Ciccorelli e con Manfrini non ancora al meglio della condizione, in dieci sono andati a referto con Albertazzi e Del Buono su tutti con, rispettivamente, 14 e 12 punti realizzati. Nella Vigor bene Olivieri che ha chiuso a quota 13.

Ufficio Stampa PALLACANESTRO PEDASO ASD.

SERIE “D” REGIONALE: LA PALLACANESTRO PEDASO RIPARTE DA TRE CONFERME E SEI NUOVI ACQUISTI





Inizia a prendere forma la nuova Pallacanestro Pedaso che dovrà ripartire dalla Serie D Regionale dopo aver rinunciato alla Serie C Gold. La formazione pedasina ripartirà innanzi tutto da tre conferme, tutte molto importanti. Coach Matteo Ionni sarà ancora il capo allenatore dopo la positiva stagione scorsa, e sarà affiancato da Claudio Saccoccia. Tra i giocatori si ripartirà dal centro Riccardo Albertazzi, 3,8 punti a partita la scorsa stagione, e da Simone Stampatori, interessante prodotto del settore giovanile.
Sono sei i giocatori nuovi che con ogni probabilità vestiranno la canotta biancorossa il prossimo anno: Daniele Venditti, ala forte lo scorso anno protagonista con il Basket Fermo ed autore di 15 punti a partita, ma non da meno è quello di Riccardo Ciccorelli, lungo proveniente dalla Serie C Silver del Teramo a Spicchi. Torna a vestire la maglia della Pallacanestro Pedaso anche Francesco Manfrini, che torna in campo dopo due anni di inattività. Dall'Ascoli Basket arriva Gerardo Nanni, autore di 7,9 punti a partita la scorsa stagione, mentre dalla Sambenedettese Basket arriva Fabrizio Di Silvestro, che ha chiuso lo scorso campionato con 6,7 punti a partita. Dalla Pallacanestro Porto Sant'Elpidio arriva Mirco Giulietti, protagonista lo scorso anno in Promozione con oltre 11 punti a partita. Il lavoro per la società non è finito qui, perchè mancano almeno un altro paio di pedine per completare una squadra che fin da ora sembra molto interessante.

Ufficio Stampa PALLACANESTRO PEDASO A.S.D.

TANTI CAMBIAMENTI PER LA PALLACANESTRO PEDASO, MIRKO CAPOCASA È IL NUOVO PRESIDENTE

Sono stati mesi lunghi e intensi quelli vissuti dalla Pallacanestro Pedaso dopo l'eliminazione in gara 3 della serie di semifinale playoff del campionato di Serie C Silver contro Matelica. Pedaso aveva chiuso l'ennesima stagione positiva, culminata nel sesto posto in stagione regolare e nella conquista sul campo del diritto a partecipare al prossimo campionato di Serie C Gold: un diritto di cui però, dopo mesi di attente riflessioni e considerazioni, la società rivierasca ha scelto di non avvalersi.

“Ci siamo resi conto che eravamo diventati un albero dalla chioma folta e rigogliosa, sotto al quale le radici non erano più sufficientemente forti e stabili – spiega con una metafora il Presidente uscente Paolo Lanciotti – e, per quanto la decisione sia stata difficile e sofferta, ci è sembrato giusto tagliare questa chioma per cercare di rinsaldare le radici”.

Fuor di metafora, la società pedasina ha subito compreso che il campionato di Serie C Gold, anche alla luce dei movimenti delle altre squadre, avrebbe richiesto uno sforzo organizzativo ed economico che in questo momento non sarebbe stata in grado di sopportare: da qui la decisione di fare un passo indietro.
Una decisione non facile, si diceva, anche perché dalla stagione 1999-2000 in avanti Pedaso ha ininterrottamente disputato campionati di Serie C, entrando quindi di diritto nel gotha della pallacanestro regionale.
Ora, invece, sarà costretta a ripartire dalla Serie D e lo farà con un nuovo presidente: dopo dieci anni straordinari al timone della società, infatti, Paolo Lanciotti ha deciso di fare un passo indietro, pur rimanendo comunque come vice per mettere a disposizione la sua esperienza in questo periodo di transizione. Il nuovo numero uno del sodalizio biancorosso, eletto all'unanimità dal direttivo, sarà Mirko Capocasa.
Pedasino di 34 anni, Capocasa ha sempre fatto parte in vari ruoli della famiglia del basket pedasino; negli ultimi anni si è avvicinato progressivamente al gruppo dirigente e ora assume con entusiasmo questo incarico in un periodo delicato ma al tempo stesso stimolante nell'ultracinquantennale storia della società: “Sono entusiasta di questa nuova avventura e ringrazio il direttivo per la fiducia accordatami– sono le sue prime parole -: in questo preciso momento storico affrontare il campionato di Serie C Gold avrebbe significato fare il passo più lungo della gamba, ma crediamo comunque che il posto di Pedaso sia in Serie C e cercheremo quindi di tornare quanto prima in Silver cercando contemporaneamente di rafforzare a 360° il gruppo dirigente ”.
La società ora è quindi già al lavoro, di concerto con il confermato staff tecnico (Matteo Ionni coach, Claudio Saccoccia vice), per allestire una formazione che possa subito recitare un ruolo da protagonista nel prossimo campionato.

Ufficio Stampa PALLACANESTRO PEDASO ASD.

Copyright PALLACANESTRO PEDASO A.S.D. 2019 - Part. IVA 01015590449
Torna ai contenuti